Lega Nord

La Destra solidarizza con i trasportatori in agitazione.

Un immagine dai presidi dei trasportatori

Questa mattina una delegazione de La Destra della provincia di Lecco si è recata presso i presidi dei trasportatori in sciopero a Cernusco Lombardone e ad Olginate per portare a loro la solidarietà del movimento politico fondato da Francesco Storace.
“Siamo vicini a chi porta avanti una protesta pacifica e siamo con loro solidali e consci che un lavoro duro e così bersagliato da tasse e balzelli vado aiutato.
I disagi provocati dalla serrata sono da imputare ad un governo incapace di dialogare con le parti sociali. Riteniamo assurda l’arroganza del ministro Bianchi e del presidente Prodi, che hanno deciso di convocare i rappresentanti di categoria solo un mese dopo l’annuncio dello sciopero” ha dichiarato Alberto Pedrone Coordinatore per la regione Lombardia di Gioventù Italiana, il movimento giovanile de La Destra.
Luca Caremi, assessore ai trasporti del comune di Calolziocorte e dirigente provinciale de La Destra ha dichiarato: “Il comportamento del governo di sinistra di Prodi è inaccettabile, non si possono considerare legittimi solo gli scioperi di alcune categorie e bollare come inammissibili quelli di altre.
Se ancora ci fossero dei dubbi sull’autorevolezza o capacità di questo governo e del ministro dei trasporti quanto succede in questi giorni fuga ogni dubbio.
A questo punto la soluzione migliore è la pronta riapertura di un tavolo di confronto con le associazioni di categoria e le successive dimissioni del ministro Bianchi”